Auto addio, a Oslo saranno vietate dal 2019

dal sito di Reppublica.it

http://gualerzi.blogautore.repubblica.it/2015/10/19/auto-addio-a-oslo-saranno-vietate-dal-2019/?ref=HROBA-1

Altro che scandalo Volkswagen. Sergio Marchionne e compagnia potranno dare una scrollata di spalle ricordando che la Scandinavia è un mondo a parte e che da noi non potrà mai accadere.

 46521841

Ma forse, visti i tanti segnali che arrivano in questa direzione, sarebbe un grave errore di sottovalutazione. La notizia che dovrebbe creare invece qualche sussulto di ansia tra i grandi produttori del settore automobilistico arriva da Oslo dove il consiglio municipale ha deciso di vietare completamente il centro cittadino ai veicoli nel giro di 4 anni.

La capitale norvegese ha già in vigore misure molto restrittive, con l’obbligo di un pedaggio per chi vuole attraversare la città in auto, ma se l’impegno venisse mantenuto si tratterebbe del primo caso in Europa di divieto assoluto. Per renderlo possibile la neoeletta giunta composta da esponenti del Partito laburista, dei Verdi e della Sinistra socialista ha intenzione di creare almeno 60 chilometri di nuove piste ciclabili e promuovere in maniera massiccia l’efficienza del traporto pubblico. Altri dettagli sugli interventi che verranno attuati non sono stati però forniti.

Oslo ha una popolazione di circa 600.000 abitanti e un parco auto di circa 350.000 veicoli, proprietà soprattutto di chi abita nel circondario della città. Nel centro vero e proprio i residenti sono circa mille, mentro le persone che vi si recano ogni giorno per lavoro sono circa 90.000. “Nel 2030 ci saranno ancora persone che guidano auto, ma dovranno essere auto a emissioni zero”, ha avvertito l’esponente dei Verdi Lan Marie Nguyen Berg nel corso della conferenza stampa di annuncio dell’iniziativa.

La Norvegia sarà pure un posto eccentrico e difficile da imitare, ma la scelta drastica di Oslo non arriva certo come un fulmine a ciel sereno e come detto sarebbe rischioso sottovalutarla. Nel mondo occidentale le vendite di auto sono in declino da tempo, il loro appeal sui giovani come motivo di status symbol è sempre più debole, i municipi che decidono di limitarne o penalizzarne l’uso sono sempre più numerosi e, da ultimo, potrebbero essere costrette tra non molto a competere con i veicoli senza autista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...